La funzione del melanocita

Il melanocita ben posizionato a livello dello strato basale epidermico, con la sua particolare morfologia a
«forma di polipo», supporta un lavoro multilivello per garantire una depigmentazione superficiale acido-mediata. Quest’azione è svolta da una scelta di amminoacidi che bloccano la fusione dei granuli di
melanina e, a livello di nucleo, inibiscono selettivamente l’enzima che stimola la neoformazione di melanina.

L’approccio di MyCli

La scelta di adottare molecole zuccherine capaci di aumentare la sintesi dei primi precursori della melanina a livello di lamina basale e l’adozione di molecole che portano ad uno switch melanico di melanine Phe rispetto alle Eu più scure, concede un lavoro di armonizzazione della pigmentazione cutanea.

Le formulazioni MyCli

I nostri laboratori si impegnano a osservare la melanina come un componente essenziale alla protezione UV della cute, garantendo una risalita modulata del pigmento marrone e giallo a livello epidermico che perdura e si mostra a livello epidermico in modo uniforme.